Site Overlay

Stefano Trappolini

Stefano Trappolini è nato nel 1964

Dopo avere conseguito il Diploma di grafico pubblicitario e fotografo, all’istituto d’arte di Pomezia, si è diplomato all’accademia delle belle arti di Roma nella sezione di pittura.

Dal 1992 insegna fotografia e cinematografia nel Liceo artistico di Pomezia (Roma), dove vive e lavora. La sua ricerca è attiva soprattutto nella pittura e nella video arte

www.stefanotrappolini.com


Mostre personali recenti:

2000 Centro Di Sarro Roma

2001 “Velare svelare” Spazio d’Arte Eventi Roma

2005 “Tutto il cielo possibile” studio arte fuori centro – Roma.

2007 “Lettere private” Estrobar (Abitart hotel) Roma

2009 “Simboli” Galleria Hybrida Roma

2009/2010 “CostellAzioni” – Torre Civica, Pomezia – Galleria Horty Lamiani Bettivò, Roma

2011 “Passi-partout” Studio d’arte Pavart – Roma – con facoltà di Architettura, Roma Tre di Roma

2013 “Viaggiatori Viaggianti” Roma Museo Pigorini

2014 “4114” Ardea – Galleria Nazionale Arte Moderna – Raccolta Manzù

2014 “Viaggiatori Viaggianti” Padova Università – Palazzo Liviano

2016 “Buchstaben und formen – Lettere e sagome” – galleria Knopx – Dresda

2016La violenza delle lettere d’amore” – Cerveteri – Palazzo Ruspoli

2017 La memoria dell’ombra – Roma – Fondazione Carlo Levi – 27 gennaio/28 febbraio

2018 Problematiche Risorse- Castello di Santa Severa (S. Marinella) dal 10 al 25 novembre

2019 Elogio alla Follia – Galleria Arte Plus Puls – Roma

2020 Volevo essere Superman – Galleria Pavart – Roma

Mostre collettive tra cui La Biennale del libro d’artista diCassino 2001 e del 2003; 2004, “25 Artisti per Kabul” Pratica di Mare – Museo Archeologico; “Liberolibrod’artistalibero” II biennale del libro d’artista Spoleto – Museo Archeologico; 2005, “Partecipa al progetto Atelier realizzando una stanza d’artista all’Albornoz Palace Hotel di spoleto (stanza 228); Nel 2006 ha collaborato, per il museo archeologico di Spoleto, con il poeta Valerio Magrelli con l’opera Accidia confermando l’amore per il testo poetico che lo connota da sempre. È presente in due sezioni: Alienazione e Corpo e mente a “Video Island” rassegna di videoarte contemporanea – Roma Isola Tiberina; 2007, AD USUMETCOMODUM PEREGRINORUM moderni Ex voto d’artista Spoleto complesso di S. Carlo – 1306 morti bianche “IO ESISTO”, Roma Camera dei Deputati – Palazzo Marini;2008, Falce e Martello al Muspac dell’Aquila, “Molise Cinema” Casacalenda (CB) rassegna Video Arte; 2009, “Black and White” Galleria La Nuvola – Roma – Via Margutta; 2010, “Coincidenze” Ex officine meccaniche; Aprilia; 2011, Art Fair – Istanbul; Rai news –corto “Delirio” 2012, A piedi scalzi – Roma spazio Brancaleone a cura di R. e V. Gramiccia 2013 Arte nell’orto Velletri (Rm)

2014 Libertà è partecipazione – Cerveteri – palazzo Ruspoli 2015 II Biennale di scultura – Piazzola del Brenta

Dal 2010 è presente nel catalogo generale ed in esposizione permanente nel Museo della Galleria Civica d’arte Contemporanea di Termoli

Hanno scritto di lui: P. Balmas, I. D’Agostino, C. Mazzarelli, A. D’Ambruoso, A. Rubini, L. Canova, G. Calò, M. Di Veroli, E. Romanelli, F. Barbi, S. Dell’Aira, R. Guidelli, C. Subrizi, D. De Angelis, V. Littera, M. Panizza, M. Canciani, R. Gramiccia, A. Cerqua, F. D’Achille, M. Cossu, D. Fonti.


Condividi :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.